Nuovi orizzonti per i Social-video

I video stanno cambiando radicalmente il panorama dei Social Media: ecco cosa ci aspettiamo dal futuro

Tutte le maggiori piattaforme Social si stanno adattando sempre di più alla comunicazione video, complice anche il miglioramento della velocità globale di internet sia su PC che su telefono.

Alcuni Social Media si stanno già preparando alla trasformazione, nello specifico:

Instagram

Anche la piattaforma delle immagini per eccellenza si sta adeguando al cambiamento, nonostante sia forse quella per cui questa evoluzione comporti più rischi.

Come abbiamo già visto, il primo passo è stato quello di estendere la durata dei video da 15 a 60 secondi.

Recentemente però, confrontando il proprio engagement (coinvolgimento degli utenti) con quello di YouTube, il team di Instagram ha notato come anche i propri utenti siano maggiormente inclini a commentare i video piuttosto che le foto.
Per questo motivo sembra che verrà presto introdotta una nuova tab (ossia un nuovo sotto-menù) del menù Explore dal nome “Videos you might like” (“Video che potrebbero piacerti”).
Questo cambiamento sarà testato in fase sperimentale dai soli utenti americani del Social, per cui l’interfaccia potrebbe subire qualche cambiamento prima di arrivare anche da noi.

Vedremo se sarà sufficiente per adeguarsi ai tempi, o se addirittura potrà incoronare Instagram come piattaforma Social video di riferimento.

Videos you may like Instagram - Webamorfosi

Facebook

Seguendo il trend video, Facebook si prepara a far sbarcare dei nuovi video pubblicitari interattivi: già testati nella seconda metà del 2015, sono ora pronti per essere utilizzati dai brand.

Questi nuovi video interattivi consistono in un video da 30 secondi al cui interno è presente un bottone cliccabile dagli utenti per accedere al sito o alle promozioni del brand che lo ha realizzato.

Secondo uno studio di IAB, questa nuova forma di pubblicità video tenderebbe a convertire in acquisti l’8% in più della normale pubblicità.

 

YouTube

Pioniere dei video online, non poteva mancare YouTube: da lunedì scorso sono disponibili nuovi servizi per permettere agli utilizzatori di realizzare streaming video a 360°.

Testati alla manifestazione californiana di Coachella, anche se esclusivamente per chi si collegasse da smartphone, questi nuovi video permettono all’utente di muoversi nelle 4 direzioni utilizzando un pad (dei controlli direzionali) posizionato sul video di YouTube, esattamente come con la Street View di Google Maps. Da PC invece il controllo sarà intuitivamente affidato al mouse, che trascinando lo schermo permetterà di muoverlo nelle varie direzioni.

Anche il suono si adatta in intensità e profondità a seconda degli elementi che stiamo visitando nell’inquadratura del video.

Questa novità sembra voler anticipare anche l’avvento dei visori per la realtà aumentata, senza però la necessità di spendere parecchi soldi per un visore.

2019-01-10T18:36:48+02:00Aprile 26th, 2016|Social Media|